La Sicilia enologica secondo Ian D’Agata “Potenziale chiaro. Bravi i giovani vignaioli”

Per D’Agata il successo dei vini siciliani è dovuto grazie ad una nuova generazione di produttori di talento e appassionati. Poi l’Etna è stato il sibolo per eccellenza di sviluppo di vino italiano negli ultimi dieci anni. Non sorprende che la Doc dell’Etna è cresciuta a un ritmo impressionante negli ultimi anni, raggiungendo una produzione di 22 mila ettolitri di vino, e la terra vitata di circa 650 ettari, rispetto a solo 442 nel 2007.

Sorgente: La Sicilia enologica secondo Ian D’Agata “Potenziale chiaro. Bravi i giovani vignaioli”