Addio a Giacomo Rallo (Cronache di Gusto)

Sull’account Twitter di Donnafugata c’è la famosa frase di Goethe: “La vita è troppo breve per bere vini mediocri“. Mai come oggi in casa Donnafugata, non si può che essere d’accordo sulla prima parte di quella frase: sì, la vita è troppo breve.

Una triste notizia per il mondo dei vini di Sicilia è infatti giunta oggi sulle scrivanie della nostra redazione; è scomparso Giacomo Rallo, visonario padre di Donnafugata, impenditore orgogliosamente Siciliano.

Le nostre condoglianze alla famiglia, alla moglie Gabriella, ai figli José e Antonio e a tutti i familiari.

Ecco alcuni dei ricordi raccolti da Cronache di Gusto:

“Giacomo è stato uno dei motori principali della vitivinicoltura siciliana – dice Luco Tasca d’Almerita – Ha svolto il suo lavoro con passione e amore, facendo tantissimi sacrifici. C’è solo da togliersi il cappello davanti ad una persona simile, per la bravura e la qualità dei prodotti di Donnafugata, frutto del suo genio e di quello della sua famiglia”. “L’avevo incontrato pochi giorni fa – dice l’assessore siciliano all’agricoltura Antonello Cracolici – e prima ancora al Vinitaly. Se ne va un uomo di spirito, un uomo che amava la Sicilia e quindi amava il vino. La Sicilia perde una delle figure che ha contribuito a dare un’immagine di successo alla nostra terra. Esprimo rammarico e cordoglio”.

Il resto dell’articolo: Lutto, addio a Giacomo Rallo: una grande perdita per il mondo del vino italiano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...