Ruggero II e il Kaid

Kaid Sirah – Alessandro di Camporeale

Uva e Pomodoro

Enrico II il Plantageneto chiamò a sé il suo consigliere più fidato: “sedete vicino a me, mastro Thomas e raccontatemi dei vostri viaggi. Parlatemi di quella terra lontana, la Sicilia. Ditemi, Thomas, era così splendida la corte normanna? E Palermo è davvero così verde e fiorita come si dice? E a voi mastro Thomas perchè vi chiamavano il Kaid?”

La curiosità del Re d’Inghilterra era leggendaria e Thomas Brun, il Kaid, lo sapeva bene.

AdC_kaidsyrah_1_2Kaid, o Qāʾid, è una parola araba che significa “maestro” o “capo”. E’ appellativo che indica una persona importante, un leader che con la sua forza e personalità ha le caratteristiche per guidare il suo gruppo, la sua famiglia, la sua nazione. Non è dunque un caso che l’azienda Alessandro di Camporeale abbia chiamato così il suo Syrah. Un vino ben strutturato, possente e bilanciato, con forti sentori di spezie: il principe – o appunto…

View original post 371 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...