Feudo Disisa, il racconto di un’eccellenza

Uva e Pomodoro

vino_disisa-535x300Oggi vi raccontiamo la visita di un’altra bella cantina a conduzione familiare: Feudo Disisa che si estende tra le vallate del Belice e dello Jato, nei pressi di Grisì, di proprietà della famiglia Di Lorenzo da circa 200 anni. Proprio questa cantina ha portato quest’anno la Sicilia a trionfare al Vinitaly con il suo fantastico Chara 2015 (di cui abbiamo già parlato), premiato come miglior bianco del mondo dopo aver superato ben 2700 vini candidati.

Ad accoglierci in cantina c’è il signor Di Lorenzo che ci fa da guida non solo all’interno degli stabilimenti, ma anche conducendoci in auto tra i vari vigneti coltivati a spalliera e gli uliveti centenari della tenuta. Il Feudo vanta in tutto 150 ettari e diverse varietà di cultivar autoctone ed internazionali: pinot grigio, pinot nero, mueller thurgau, nero d’avola, syrah, chardonnay (il primo vitigno internazionale impiantato in Sicilia).

enoturismoLo stabilimento è composto da un vecchio baglio, dove…

View original post 630 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...