Ebe, l’Insolia di Biogaia (Appunti di Gola)

È pallido, paglierino scarico vergato di riflessi plumbei. Ha un piccolo naso floreale, in cui s’insinuano furori balsamici, tocchi di frutto e ricordi di pescheria. E di matita ben temperata. Ha un sorso nervosissimo, verde: più sottile all’ingresso, sagace al mezzo, elettrico al termine.

Sorgente: Ebe, l’Insolia di Biogaia – Appunti di Gola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...