Peter Wiegner, un siciliano con il passaporto svizzero (Wine in Sicily)

È l’Etna a fare breccia nel cuore di questo “siciliano mancato”, Peter Wiegner. Decide di acquistare poco più di 7 ettari nel comune di Castiglione e di dedicarsi alla viticoltura, sua grande passione.

È il primo ad introdurre le varietà campane di Aglianico e Fiano sulla “Muntagna” senza dimenticare l’autoctono Nerello mascalese e Carricante, di recente impianto. Anche i grandi internazionali hanno giocato e giocano un ruolo importante: quindi Cabernet Franc.

E’ di circa 27.000 bottiglie la produzione per questi vini interessanti e dal taglio particolare, che riflettono la personalità curiosa e originale del loro “Winegrower” come ama definirsi Peter. In cantina con lui il figlio Marco, Winemaker invece, appassionatosi a questo “progetto di famiglia”. Ed è proprio la famiglia Wiegner Puccetti la chiave di lettura di questa azienda. La simpatia di Laura, eccezionale cuoca, e gli aneddoti di Peter, nostalgico sognatore, sapranno conquistarvi, intrattenervi, farvi ridere.

Il resto del racconto: Peter Wiegner, un siciliano con il passaporto svizzero – Wine in Sicily

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...