Cantine Aperte a Tenute Orestiadi

e

Uva e Pomodoro

Cari amici, ogni anno Cantine Aperte si rivela essere un coinvolgente connubio tra vino e viaggio. Migliaia di appassionati si mettono in viaggio alla scoperta dei luoghi del vino, posti che si rivelano essere affascinanti e sorprendenti, come le Tenute Orestiadi di Gibellina. Questa è stata la nostra meta per l’edizione 2017 di Cantine Aperte, ed è con piacere che vi raccontiamo di questa tenuta, sorta in un luogo ricco di storia e arte.

Gibellina infatti, dopo il devastante terremoto del Belìce, è stata meta di celeberrimi architetti, intellettuali e artisti coinvolti dall’eclettico Ludovico Corrao, cui è dedicato il vino principe della cantina. Questi maestri contribuirono alla rinascita materiale e spirituale del centro belicino, donando pregevoli opere d’arte come il Cretto di Burri o la Montagna di Sale di Paladino, altissimi esempi di Land Art, ma anche con la Fondazione Orestiadi e il Museo delle Trame Mediterranee, volute dallo stesso…

View original post 649 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...