Intervista: il vino delle origini. Rinvenuti in Sicilia residui del vino più antico del mondo!

vinocondiviso.it

Di recente alcuni articoli di stampa, anche internazionale, hanno ripreso la notizia secondo la quale sono stati rinvenuti i resti del vino più antico del mondo: il ritrovamento è stato fatto a Sciacca, in provincia di Agrigento, e il vino risalirebbe addirittura a 6.000 anni fa. La ricerca è stata pubblicata dall’autorevole Microchemical Journal.

Dioniso Dioniso

Per approfondire meglio questa notizia ho contattato Enrico Greco dell’Università di Catania, uno dei ricercatori del team internazionale coordinato dall’archeologo Davide Tanasi dell’Università della Florida Meridionale, a cui hanno preso parte anche il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), l’Università di Catania e gli esperti della Soprintendenza ai Beni Culturali di Agrigento.

Enrico per prima cosa voglio ringraziarti, a nome dei tanti appassionati di vino, della tua disponibilità a rispondere a qualche domanda e a chiarire la portata della vostra scoperta. Innanzitutto ci racconti come era composto il team di ricerca e quali obiettivi…

View original post 596 altre parole

Chef Marco Baglieri: preservare il gusto è la vera innovazione!

Violetta Candita

L’evoluzione dello chef Marco Baglieri, la lungimiranza del reinventarsi e del mettersi costantemente in gioco, la sete di spingersi oltre le certezze delle tecniche e degli ingredienti amati fin dall’infanzia, sono le tessere del mosaico che si fondono armonicamente nell’impatto visivo delle portate delRistorante Crocifissoa Noto: dichiarazioni di carisma ed intonazioni di gusto nitide e seducenti.

Crocifisso, Noto-24.JPG

Chef Marco Baglieri espone uno stile diretto ed incisivo, che custodisce e trasmette l’essenza vibrante del pescato del mar Ionio e l’identità delle carni, dei cereali, dei legumi, degli ortaggi stagionali autoctoni e della preziosa selezione di oli iblei Terraliva e Pianogrillo.

Crocifisso, Noto-02

La qualità e la bontà dell’Ingrediente come cardini, il desiderio di accogliere l’Ospite in una dimensione di convivio, imbastita di solare ospitalità siciliana come missione.

Crocifisso, Noto-06

La brillante personalità cosmopolita del sommelier Gian Marco Iannello e la sua attitudine a soddisfare ogni divagazione enoica, regalano brio ed accenti luminosi all’esperienza…

View original post 280 altre parole