Che cosa significa vigna a piede franco?

LA FILLOSSERA

Nella seconda metà dell’ottocento un afide proveniente dall’America del Nord, la fillossera, attaccò le viti europee, mettendo a rischio la sopravvivenza stessa della viticoltura. La soluzione fu quella di innestare la vite europea con quella americana che risultava resistente all’attacco della fillossera.

Da allora la maggior parte delle viti sono frutto di questo innesto. Esistono comunque vigne che non sono mai state innestate su radici americane in diverse parti del mondo. Vigne in zone specifiche che, per la loro natura isolata o perché su terreno sabbioso o per il clima d’altura, sono riuscite a superare indenni l’attacco del piccolo insetto devastatore.  Queste vigne sono per l’appunto a piede franco.

Due scienziati, il biologo molecolare Rob DeSalle e l’antropologo Ian Tattersal, sono gli autori del libro “Il tempo in una bottiglia – storia naturale del vino”. Nel libro ripercorrono la storia della “malattia americana” e a proposito delle vigne a…

View original post 167 altre parole