Tenute Botticella “svolta” biologica (Cronache di Gusto)

Una storia ormai che dura dal 1980 quella dell’azienda di Marsala, in provincia di Trapani, Tenute Botticella.

Fu, ai tempi, don Diego Maggio che, andando controcorrente ed accaparrandosi anche i dubbi e gli insulti di molti collghi, decise di acquistare dei terreni nelle zone più ate del territorio marsalese, precisamente a Digerbato, una zona ricca di storia della cultura contadina. I risultati, alla fine gli daranno ragione. Perché nei vini delle Tenute Botticella, quest’altitudine si percepisce fin dal primo sorso. Determinante la scelta, presa da don Diego insieme al genero Giovanni, di diversificare i vigneti e concentrarsi sulle coltivazioni di Syrah, Inzolia, Catarratto, Nero d’Avola, Chardonnay, oltra al Grillo che qui è di casa e che continua a regalare grandissimi vini.

Giusy Anna e Sabrina Giacalone

Nel frattempo, l’azienda diventa sempre più a conduzione familiare, ma con una spiccata verve imprenditoriale da professionisti. Si aggiugono figli e nipoti con vari ruoli e Tenute Botticella entra nel futuro. Non solo con l’ammodernamento della cantina, ma anche con una vera e propria rivoluzione del biologico. Tutti i vigneti, infatti, non subiscono più nessun trattamento chimico. Una scelta difficile, ma presa con coraggio e che oggi sta dando i risultati sperati e previsti.

Oggi, dunque, le 5 etichette che vengono fuori dai 55 ettari di vigneto sparsi nel comprensorio trapanese, si ottengono da uve biologiche certificate. Due rossi, due bianchi e un passito. I rossi, due come detto, sono il Don Diego Igt Sicilia Syrah in purezza e Gilea Rosso Igt Terre siciliane, Nero dAvola al 100 per cento. I bianchi, sono Gilea Bianco, blend di Inzolia e Chardonnay e Amir, il Grillo in purezza. Poi un vino dolce, il Fuddria, il passito di Pantelleria.

Qui l’articolo di Cronache di GustoTenute Botticella “svolta” biologica: da Don Diego ad oggi la mission della cantina marsalese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...