Etna: come il vino ha cambiato il territorio (Gambero Rosso)

Qual è il segreto dell’Etna? In sei anni è boom di produzione e di nuove cantine, mentre i terreni sfiorano i 150mila euro all’ettaro. Ecco come il vino ha cambiato tutto il territorio.

Lungo la Strada dell’Etna

Ufficialmente la Statale 120 è conosciuta come “Strada dell’Etna” (e delle Madonie), ma quando nel tratto Nicosia Fiumefreddo attraversa le contrade di Montelaguardia, Passopisciaro, Solicchiata, Rovittello verso Linguaglossa, si è conquistata il soprannome di Via Montenapoleone, la famosa strada milanese del lusso. Infatti, nell’area di pochi chilometri quadrati sono concentrate un elevato tasso di firme stellari, da Franchetti a Planeta, da Girolamo Russo a Tasca, da Pietradolce a Donnafugata, da Terre Nere a Graci – solo per citarne alcune – che stanno dando, insieme alle tante griffe situate negli altri versanti della denominazione, un contributo essenziale alla reputazione dei vini etnei. Continua a leggere “Etna: come il vino ha cambiato il territorio (Gambero Rosso)”