Vino della settimana: Etna bianco Doc De Aetna 2015 Terra Costantino (Cronache di Gusto)

Questa settimana Cronache di Gusto racconta l’Etna Bianco di Terra Costantino. Ecco come.

Terra Costantino si trova nel territorio di Viagrande, in contrada Blandano, nel versante sud est dell’Etna. Qui si può ammirare uno splendido panorama con il mar Ionio di fronte, tutt’intorno la verde campagna etnea con vari rilievi derivanti da coni eruttivi secondari spenti e il Vulcano alle spalle.

Continue reading “Vino della settimana: Etna bianco Doc De Aetna 2015 Terra Costantino (Cronache di Gusto)”

I vitigni dei grandi Bianchi Italiani

Alcuni giorni fa su Social Vignerons, uno dei più apprezzati e seguiti fra i siti in lingua Inglese sul mondo del vino, è comparso un articolo sui cinque importanti vitigni che stanno alla base dei grandi vini bianchi d’Italia. Julien Miquel, uno dei maggiori Wine Influencer della rete, ha elencato fra gli altri due vitigni tipici della nostra isola, il Carricante e lo Zibibbo.
Continue reading “I vitigni dei grandi Bianchi Italiani”

I VinidiSicilia a cui non dovrete rinunciare: i 10 Grillo di CronachediGusto

Su Cronache di Gusto si raccontano i Vini di Sicilia, in preparazione al G7 di Taormina. Si inizia col Grillo e con le 10 etichette da loro consigliate:

Continue reading “I VinidiSicilia a cui non dovrete rinunciare: i 10 Grillo di CronachediGusto”

Tredici sfumature di Grillo. Cronache siciliane dal Vinitaly (Wine in Sicily)

Daniele Cernilli, aka Doctor Wine, dice la sua sul Grillo: preferisce definirlo tradizionale e non autoctono “il ceppo originario di quasi ogni vitigno europeo infatti” ci racconta “ha radici in Georgia”. Sottolinea come il Grillo faccia sue alcune delle caratteristiche dei rossi, pur essendo un bianco: è ricco infatti di polifenoli come il Greco o il Timorasso, dei veri e propri “neri bianchi”, ed in più ha una buona tenuta degli anni, invecchia bene.

IMG_2410

Continue reading “Tredici sfumature di Grillo. Cronache siciliane dal Vinitaly (Wine in Sicily)”

Il Carricante raccontato da Salvo Foti (su Cronachedigusto)

Il Carricante, sino agli anni ’50, era il più diffuso vitigno a bacca bianca della provincia di Catania, occupando il 10% della superficie ad uva da vino. Intorno al 1885 fu anche introdotto nella provincia di Agrigento, Caltanissetta e Ragusa, non trovando però diffusione.

carricante_1 Continue reading “Il Carricante raccontato da Salvo Foti (su Cronachedigusto)”

Donna Grazia 2013 Gurrieri

Uva e Pomodoro

Donna Grazia 2013
(azienda Gurrieri, Sicilia)

Lo Champagne è il solo vino
che rende una donna bella
dopo aver bevuto.
Marchesa di Pompadour

La famiglia Gurrieri produce uva, vino ed olio a Ragusa, in prossimità degli assolati Monti Iblei e della fertile Val di Noto. L’azienda agricola di Gurrieri Vincenzo e Battaglia Graziella da anni è impegnata nella valorizzazione del territorio attraverso l’adozione di metodi eco sostenibili, praticando una viticoltura biologica, per ottenere oli e vini che esprimano la natura ed il carattere dei suoli da cui provengono.
I vini Gurrieri rispecchiano la bellezza della natura incontaminata dei Monti Iblei, con i filari che ricamano i declivi di un terreno dai riflessi argillosi, “paradiso” naturale per la vite. A cui concorre il clima mediterraneo donando a questi vini forza, vigore, profumi e sapori unici. I vitigni coltivati sono i super-autoctoni: Nero d’Avola e Frappato, le cui uve vengono vendemmiate a…

View original post 165 altre parole

SantaMariaLaNave: I ‘picciriddi’ di Sonia

Dopo aver letto tanto di lei, più all’estero che in Italia, più in Inglese che in Italiano, finalmente siamo riusciti ad incontrare Sonia Spadaro, di SantaMariaLaNave, una donna profondamente innamorata del suo lavoro.

20170207_125641.jpg Continue reading “SantaMariaLaNave: I ‘picciriddi’ di Sonia”

Gulfi 2013 Valcanzjria: The White With Endless Food Pairing Options (FoodTravelCulture)

In Bordeaux, at the wine bar Aux Quatre Coins Du Vin, I was delighted to to find the Valcanzjria: a complex white that combines the creaminess and roundness of a slightly oaky Chardonnay with the acidity and freshness of Carricante.

Made with grapes harvested at 400 metres high, in Southeastern Sicily, it takes its name from Val Canzeria, the valley where the vines are located and whose name derives from an Arab term which means “place of the wild boars”. It is a single vineyard called “Vigna Muti” and the terroir is a mix of clay and limestone. In the nose, it offers notes of torrone, hazelnut, marzipan and white chocolate. In the mouth, you will find primary aromas as citrus and lemon peel, along with nutty notes of hazelnut, as well as lemon yogurt, whipped cream and white pepper. It has a creamy and round long finish. It can pair extremely well with medium-aged cheese, creamy chicken, risotto agli scampi, spaghetti with clams and seafood in general.

Source: Gulfi 2013 Valcanzjria Sicilia DOP: The White With Endless Food Pairing Options ~ FoodTravelCulture

La Top10 degli Etna Bianco, secondo i dati di Wine Searcher

Proseguiamo nell’analisi dei dati aggregati di Wine Searcher e nel racconto della popolarità dei Vini di Sicilia: ci spostiamo sull’Etna ed iniziamo con gli Etna Bianchi.

Continue reading “La Top10 degli Etna Bianco, secondo i dati di Wine Searcher”

The Top10 Grillo from Sicily, according to Wine Searcher

We keep on searching the most popular wines of Sicily according to Wine Searcher’s data, at the end of 2016.
Continue reading “The Top10 Grillo from Sicily, according to Wine Searcher”