Le cronache dalla Sicilia di Andrea Scanzi

Personalmente ho amato i suoi libri sul vino, sono state introduzioni importanti per capire qualcosa di più su questo mondo sfaccettato e complesso: parlo di Andrea Scanzi, e dei suoi Elogio dell’invecchiamento Il vino degli altri. Ultimamente è molto più comune ascoltarlo e leggerlo su altri argomenti (e noi non entriamo nel merito); ma è stato bello rivederlo sul suo blog Il vino degli altri dopo un lungo periodo di silenzio. E dopo 11 mesi da dove poteva ripartire se non dalla nostra isola?  Continue reading “Le cronache dalla Sicilia di Andrea Scanzi”

Le Sciare di Silvia

Dalla terrazza gli occhi affogano fra le striature autunnali degli alberelli Etnei, coricati sui substrati, ricchi di pomice e cipria, di due sciare vulcaniche, a contrada Rovitello. Sotto la superficie, i ricordi antichi di eruzioni si attorcigliano fra polveri di manganese e ferro pronti a sprigionarne i profumi fra le profonde radici di viti prefilosseriche.

20171012_122106.jpg

Ci troviamo a Castiglione di Sicilia, in visita a Tenuta di Fessina, altro appuntamento speciale del nostro ottobre Etneo, accolti, con grande simpatia e professionalità, da Jacopo (Maniaci) e Giuseppe. Jacopo ci racconta di come la toscana Silvia Maestrelli, nel 2007, in collaborazione con Federico Curtaz, si innamori di questo lembo di Montagna e acquisti questo vecchio vigneto di Nerello Mascalese. Un vero e proprio “coup de foudre”, che la spinge ad acquistare 7 ettari di vigna e a produrre solo 5 giorni dopo la prima annata di Musmeci Rosso (nome dedicato proprio al precedente proprietario, tale Ignazio Musmeci).  Continue reading “Le Sciare di Silvia”

I vini umani di Salvo Foti, il vero Uomo Etneo

Incontrare Salvo Foti, il profeta dell’alberello Etneo e l’inventore dei “vini umani”, è un’esperienza assoluta, da provare di persona se si vuole comprendere passato, presente e futuro dei vini dell’Etna.

20171010_100453.jpg

Ma conoscere la filosofia di Foti sul mondo del vino, e non solo, significa molto di più: significa affondare le radici profondamente nelle tradizioni, come l’alberello Etneo spinge il suo apparato radicale negli strati più profondi, più minerali del terreno. E come l’alberello cerca la sua verticalità tendendo le sue foglie e i germogli della vite verso il cielo, così le idee di Salvo Foti si spingono verso un futuro più umano, ma ricco di proposte e iniziative. Continue reading “I vini umani di Salvo Foti, il vero Uomo Etneo”

I Vini di Sicilia premiati da “I Vini d’Italia 2018”

Sono 21 i vini siciliani fra i 300 premiati dalla guida “I Vini d’Italia 2018” de L’Espresso. Come l’anno scorso sono stati suddivisi in categorie: vini da bere subito (solo 1 fra i vini di Sicilia), i vini da comprare (10), i vini da conservare (8) Quest’anno sono stati anche inseriti i vini da riassaggiare (2 siciliani), cioè i vini presentati in guide degli anni passati ritenuti ancora degni di menzione . Continue reading “I Vini di Sicilia premiati da “I Vini d’Italia 2018””

Viaggio nella vendemmia a casa di Arianna

“Voglio sentire vini che abbiano energia, che abbiano personalità, che non siano necessariamente facili da intendere. Come le persone, ti possono piacere o non piacere.”

Risultati immagini per arianna occhipinti

Maria Antonietta Pioppo continua il suo viaggio in Sicilia per La Repubblica in occasione della vendemmia incontrando Arianna Occhipinti, l’ambasciatrice del Cerasuolo di Vittoria Docg, che racconta anche del suo lavoro sulle contrade del Frappato: “Lavoro su 8 contrade, hanno diversità nei primi 30, 40 centimetri; ho deciso di vinificare singolarmente 3 vigne di Frappato.”

Il video lo trovate a questo link: https://video.repubblica.it/embed/edizione/palermo/viaggio-nella-vendemmia5-la-cantina-occhipinti/286563/287181&width=320&height=180

I Cinque Grappoli di Sicilia della guida Bibenda 2018

Sfornata una nuova guida, ancora una volta ci interessiamo di vedere che cosa riserva per i vini di Sicilia; si tratta di Bibenda, la guida della Fondazione Italiana Sommelier, che presenta i 5 Grappoli.

download (2) Continue reading “I Cinque Grappoli di Sicilia della guida Bibenda 2018”

I Faccini di Sicilia 2018 di DoctorWine: 95 e 96/100

Anche la guida dei migliori vini secondo Doctor Wine inizia a presentare i primi nomi premiati; come sempre ci soffermiamo sui vini di Sicilia che per Daniele Cernilli meritano una menzione speciale, 10 in totale fra 95 e 96 centesimi (3 in più dello scorso anno, quando la guida ne segnalava 7).

Presentazione-della-Guida-Essenziale-ai-Vini-d-Italia-2018_article_detail.jpg

Continue reading “I Faccini di Sicilia 2018 di DoctorWine: 95 e 96/100”

I Top Hundred Siciliani 2017 di Papillon

Nuovo giro di giostra e nuovi vini premiati: è la volta dei Top Hundred 2017 di Papillon, i vini scelti da Paolo Massobrio e Marco Gatti, i due giornalisti con il papillon.

4117c30f7ae4cd649abbd67d52b02aba_f32704

La loro sfida annuale è quella di individuare 100 cantine nuove con un vino che possa salire agli onori del miglior vino d’Italia. Sono i Top Hundred di Papillon, che saliranno sul palco di Golosaria, domenica 12 novembre, per la prima volta, perché da 15 anni, non viene mai premiata la cantina degli anni precedenti. Quest’anno, ad esempio si registra l’exploit della Sicilia, davvero ricca di novità, così come il dinamico Triveneto. E noi di Vini di Sicilia non possiamo che raccontarvelo. Continue reading “I Top Hundred Siciliani 2017 di Papillon”

Le Chiocciole 2018 di Sicilia di Slow Wine

E’ arrivato il turno di un’altra delle guide classiche e più lette, Slow Wine, con le sue Chiocciole a premiare i vini più buoni dell’isola.

Le Chiocciole di Sicilia sono 11, una in meno dello scorso anno, e per la precisione:

Qui trovate le altre 184 Chiocciole d’Italia: http://www.slowfood.it/slowine/ecco-voi-le-195-chiocciole-di-slow-wine-2018/

 

For an Italian Wine Region That Does It All, Turn to Sicily (VinePair)

Welcome to Sicily, home of orange trees, olive groves, and more vineyards than you could possibly imagine. While we might think of Sicily as being small, it’s actually the largest island in the entire Mediterranean Sea, giving way to a serious array of grape-growing opportunities. With various terrains, topographical diversity, and that little old volcano on the eastern end of the island, there’s really no doubt about it; when it comes to wine, Sicily can do it all.

Continue reading “For an Italian Wine Region That Does It All, Turn to Sicily (VinePair)”