Sicilian Wine Awards, premiati 31 vini siciliani

 

Sono 31 i vini premiati nella seconda edizione del “Sicilian Wine Awards“, l’iniziativa voluta da Cronachedigusto.it e aperta a tutte le aziende siciliane.

Immagine

A decretare i vincitori la commissione presieduta da Daniele Cernilli, alias Doctor Wine, uno tra i più noti degustatori al livello europeo, e composta da esperti e giornalisti. Tra questi: Mauro Bertolli – Italia del Vino; Stephen Brook – Decanter Uk; Federico Latteri – Cronache di Gusto; Bienczyk Marek – Ferment Poland; Sarah Marsh MW – The English Nose. Continue reading “Sicilian Wine Awards, premiati 31 vini siciliani”

I 97/100 di Sicilia fra i Faccini 2018 di Doctor Wine

Continua la lista dei vini di Sicilia premiati da Daniele Cernilli nella Guida Essenziale ai Vini d’Italia 2018; presentiamo oggi i 97/100, fra i quali spiccano due nomi nuovi, Feudo Maccari e Cusumano. Nessun vino di Sicilia fra i 98/100, ma aspettiamo di vedere cosa ci riserva la vetta, i 99/100; che sia la volta buona per leggere fra di essi una cantina di Trinacria?

I-faccini-della-Guida-Essenziale-ai-Vini-d-Italia-2018-i-97-100_article_detail.jpg

97/100: Continue reading “I 97/100 di Sicilia fra i Faccini 2018 di Doctor Wine”

I Faccini di Sicilia 2018 di DoctorWine: 95 e 96/100

Anche la guida dei migliori vini secondo Doctor Wine inizia a presentare i primi nomi premiati; come sempre ci soffermiamo sui vini di Sicilia che per Daniele Cernilli meritano una menzione speciale, 10 in totale fra 95 e 96 centesimi (3 in più dello scorso anno, quando la guida ne segnalava 7).

Presentazione-della-Guida-Essenziale-ai-Vini-d-Italia-2018_article_detail.jpg

Continue reading “I Faccini di Sicilia 2018 di DoctorWine: 95 e 96/100”

Ancora una sorpresa dall’Etna (DoctorWine)

Oggi parliamo dell’Etna Bianco Contrada Blandano, un classico uvaggio di carricante  e catarratto, tirato in circa 3000 bottiglie.

Questo vino viene prodotto da vigne di oltre 30 anni allevate ad alberello con una densità di 8.000 ceppi per ettaro e una resa sui 50 quintali ad ettaro. L’altitudine è tra i 450 e i 550 metri. A titolo informativo, aggiungiamo che l’azienda è certificata biologica.

Da uve carricante 75% e catarratto 25%, affina alcuni mesi in acciaio. Di colore paglierino con riflessi verdini, mostra un olfatto nitido e intenso con sentori di uva spina, liquirizia, anice oltre alla nota floreale e di nespola.

Sorgente: Ancora una sorpresa dall’Etna – DoctorWine

I migliori bianchi 2014 secondo Doctor Wine

Un vino di Sicilia in questa selezione di Daniele Cernilli, che si concentra sui bianchi del 2014: si tratta dell’Etna Bianco Contrada Calderara di Cottanera. Ecco il suo parere:

Contrada Calderara 2014 – Etna Bianco Doc – Cottanera Da uve carricante. Qui c’è anche un pizzico di legno a rendere la scena più complessa e articolata. È alla prima uscita, ma già si capisce che qui è nata una stella. Una meraviglia. Naso con note di pietra focaia, pesca bianca, agrumi, sapore teso, pieno, in dialettica continua tra calore alcolico e freschezza acida, a rendere quasi sensuale e di certo coinvolgente la bevibilità. Finale molto persistente.

Sorgente: I migliori bianchi 2014 secondo Doctor Wine

Saporito vino da tavola

ammano-btgRecensione di Riccardo Viscardi su Doctor Wine di Ammàno, un vino di Marilena Barbera tremendamente amato qui a VinidiSicilia.

Queste le sensazioni di Viscardi:

Bel paglierino carico con riflessi dorati, ha naso intenso e nitido, con note floreali e di pesca bianca e gialla. Bocca interessante, dalla giusta acidità e dalla buona progressione, diretto e teso. Finale saporito.

via Saporito vino da tavola.