Alle Isole Eolie c’è il Malvasia Day. Riflessioni sul vino delle Lipari (Gambero Rosso)

Tra le tante facce della viticoltura eroica, quella delle Eolie spicca in modo particolare. Sino a qualche decennio fa sembrava destinata all’estinzione, tanto da sopravvivere solo sull’isola di Salina. Ora la vite è stata ripiantata anche dove era scomparsa, ritornando a Lipari, Panarea, Vulcano e presto anche a Stromboli. Il vino qui è una realtà piccola ma vivace, che vive con passione questa nuova fase della sua vicenda produttiva. Infatti, la produzione dell’uva e del vino negli anni ha subìto delle forti oscillazioni.

Continua a leggere “Alle Isole Eolie c’è il Malvasia Day. Riflessioni sul vino delle Lipari (Gambero Rosso)”

Malvasia delle Lipari 2014 Barone di Villagrande (The Wine Reporter)

 

Malvasia delle Lipari Passito.

Vintage 2014 of this wine is produced by Barone di Villagrande Estate which has its basement in the territory of Milo, on the south shadows of Mount Etna which is the highest active volcano in Europe (3.329 mt altitude).

However, the grapes from which this wine originates have grown at the Vallone Casella lands on the Island of Salina (Aeolian archipelago in Tyrrhenian Sea, North East of Sicily).

The wine Doc Malvasia delle Lipari is perfectly composed according Doc product specification: 95% of grapes Malvasia delle Lipari and a 5% of Corinto Nero, a red variety grape genetically similar as the Sangiovese.

This is an ecstatic wine. The flavor starts with typical notes of dried apricot, then iodine notes, broom flowers and honey. Its taste is measured, polite, sweet but not too much, with a soft, smooth and not very long freshness

Sorgente: Sweet Island Wine – Malvasia delle Lipari 2014 Barone di Villagrande | The Wine Reporter

Paola Lantieri e la Malvasia delle Lipari, un grande amore

Ogni anno, poche migliaia di bottiglie sono il frutto del suo lavoro e delle sua visione sociale e compatibile dell’imprenditoria e della viticoltura. In pochi anni, Paola è riuscita, con l’importante aiuto della giovane figlia, a rendere la vendemmia un momento di partecipazione, di aggregazione e di riscoperta delle proprie tradizioni e i suoi vini un vero e proprio punto di riferimento. Per anni la sua attività si è concentrata nella produzione della versione Passito della Malvasia delle Lipari Doc nella quale ha raggiunto livelli di assoluta e riconosciuta eccellenza ma, mai stanca di nuove sfide, Paola ha, più di recente, deciso di esplorare nuovi orizzonti e di provare a vinificare secca la sua amata Malvasia senza l’appassimento delle uve.

Sorgente: Paola Lantieri e la Malvasia delle Lipari, un grande amore

Rinasce il Consorzio per la Tutela della DOC Malvasia delle Lipari e IGT Salina (Wine in Sicily)

lipari_malvasia-1024x429

E’ una giornata importante per i vini prodotti sulle isole Eolie. E’ infatti rinato il Consorzio per la Tutela della DOC Malvasia delle Lipari e IGT Salina, nuovo lo Statuto e nuove le cariche sociali. L’idea di rivedere il consorzio con un nuovo statuto rispondente ai requisiti per il riconoscimento ministeriale nacque un anno fa, proprio durante il Malvasia Day. Proposito che, finalmente, ha preso forma oggi.

Obiettivo: valorizzare questo vino da meditazione unico e straordinario, la Malvasia delle Lipari, insieme ai vini IGT Salina.

Ecco i nomi delle cantine aderenti:

– Carlo Hauner (nuovo socio)
– Punta Aria
– Tasca d’Almerita
– Barone di Villagrande
– Caravaglio
– Virgona
– Fenech
– Colosi (nuovo socio)
– Salvatore D’Amico

Sorgente: Rinasce il Consorzio per la Tutela della DOC Malvasia delle Lipari e IGT Salina – Wine in Sicily