Scenario Siciliano: Baglio di Pianetto

the drunken cyclist

A few weeks ago, I started chronicling my press trip to Sicily, the almost mystical island off the toe of Italy. We started the week on the East side of the island, navigating around  Mount Etna, the active volcano that influences every aspect of life.

On Day Two of the trip, we headed to Caverna Etnea, the Firriato estate that is just a few kilometers from the volcano.

Day 3, we visited Pietradolce, and Day 4 took us to Baglio di Pianetto, the closest winery to Palermo, the capital of Sicily.

There were a few aspects to teaching High School that I did not enjoy: interactions with parents (particularly those whose children were not faring well in my class—rarely would they hold their offspring even a bit at fault), writing end of term comments on every student, and when prospective students would come to observe my class.

I…

View original post 841 altre parole

“Nero d’Avola tutto da scoprire” (Renato De Bartoli su Cronache di Gusto)

Renato De Bartoli, Ad della cantina Baglio di Pianetto della famiglia Marzotto traccia un bilancio dell’anno appena trascorso e si proietta in avanti, nel futuro, analizzando scenari e opportunità di una delle cantine più conosciute del panorama vitivinicolo siciliano. “Il 2017 è stato l’anno dei 20 anni – dice – una ricorrenza importante che per noi ha assunto anche un carattere sentimentale, per i legami che l’esistenza di questa azienda ha alimentato nel tempo. Oggi siamo certamente più maturi, l’azienda è cresciuta e si stanno aprendo nuove prospettive anche in chiave nazionale e soprattutto per l’export. E’ ancora troppo presto per dare qualche cenno in più, ma ci sarà un maggiore dinamismo ed un approccio sistemico e utile alla crescita“.

renato_de_bartoli_3

Baglio di Pianetto ha fatto della commercializzazione di vini da vitigni autoctoni e vini di carattere più internazionale un punto della sua forza: “Perché – dice De Bartoli – vanno bevuti ed apprezzati per il loro vissuto reale. Credo che a volte si smarrisca ogni ragionevolezza, nella comunicazione del vino, in una rincorsa a chi la spara più grossa. Io non voglio seguire questa corrente“. Continue reading ““Nero d’Avola tutto da scoprire” (Renato De Bartoli su Cronache di Gusto)”