Terra Costantino

Nunc est bibendum

(630 parole)

logoViagrande si trova sul versante sud-est dell’Etna, non lontano da Zafferana Etnea, che gli appassionati di cronache vulcaniche ricordano spesso messa a repentaglio dalle eruzioni. Tutta quest’area emerge in effetti attraverso la caleidoscopica stratigrafia di colate laviche succedutesi le une alle altre nel corso dei secoli. Il territorio è vocato, ma è meno frequente la parcellizzazione che conosciamo a nord del vulcano: i nomi del vino possono ancora essere ricondotti a racconti non troppo intricati di uomini “maritati alle viti” e al loro ciclo vitale, al clima e all’eccezionalità di ogni vendemmia.

Delle molte storie che se ne possono raccontare, quella di Terra Costantino affonda alle origini della rinascita del territorio. L’azienda nasce nel 1975 in contrada Blandano, dove un imprenditore edile, il geometra Dino Costantino, acquista cinque ettari di terreno. Oggi l’azienda è raddoppiata in estensione e passata nelle mani del figlio Fabio, ingegnere, ma…

View original post 497 altre parole